GUIDA ALL’USO DEGLI HASHTAG

Molto più di un semplice cancelletto, gli hashtag sono diventati uno strumento commerciale indispensabile sui Social Media.

MA COSA SONO QUESTI HASHTAG?

Tutto è iniziato nel 2007 con Twitter, il primo ad utilizzare questi cancelletti che precedono una parola chiave.

L’hashtag viene utilizzato, infatti, per raggruppare tutti i tweet che si riferiscono ad un tema in particolare, facilitando le ricerche dei vari utenti.

Di fatto l’hashtag viene quindi utilizzato per la categorizzazione all’interno dei vari Social Media.

La sua funzione è quella di parola chiave con cui indicizzare quello che viene scritto all’interno dei vari social, e soprattutto quella di rendere facilmente reperibili agli utenti i messaggi che riguardano un determinato argomento.

Bene, ora sappiamo qual è la funzione dell’hashtag, ma vediamo come utilizzarli in maniera corretta per poter raggiungere il successo.

1) Prima di tutto individuate le parole chiave per il vostro sito o per gli argomenti che tratterete nei vostri post, parole chiave mirate quindi al vostro target di riferimento.

2) Non riempite i vostri post di hashtag, questo non farà che provocare la perdita di interesse da parte dei vostri followers.

3) Fate una ricerca mirata sugli hashtag da utilizzare per poter scoprire che tipo di risultati sono in grado di generare.

4) Utilizzate un hashtag specifico, questo permetterà al vostro contenuti di non perdersi tra i milioni di messaggi presenti sui vari social. Puntate su questo tipo di hashtag che sono più vicini a voi e al vostro brand, piuttosto che su quelli segnalati come i più popolari del momento.

Emergete dalle masse, siate innovativi, creativi e unici.

5) Non create hashtag infiniti, createne piuttosto uno chiaro e facile da memorizzare, ricordate che dovrete catturare l’attenzione dei vostri followers e facilitare le loro ricerche su uno specifico argomento. Dovete rendere disponibile il vostro post immediatamente a chi digiterà quell’hashtag.

L’hashtag è un potente alleato per raggiungere il successo sui social, è importante utilizzarlo nel modo migliore per poter raggiungere i risultati che ci siamo prefissati.

Vediamo l’uso ideale degli hashtag sui vari Social Network:

TWITTER: L’utilizzo degli hashtag su questo social permette un engagement due volte superiore ai tweet che ne sono sprovvisti. Quindi le vostre possibilità di essere cliccati, ritwittati e commentati, raddoppieranno se utilizzerete gli hashtag. Su questo social è preferibile inserire due hashtag per tweet. Questo aumenterà del 21% le vostre interazioni e vi darà il 55% di possibilità in più di essere ritwittati.

INSTAGRAM: Cancelletti a tutta birra! Instagram è il Re degli hashtag. Su questo social i post con più di undici tag riceveranno maggiore interazione. Selezionate con attenzione le parole chiave da utilizzare, perché Instagra, premierà la creatività e l’attinenza dell’hashtag con la foto pubblicata.

FACEBOOK: L’utilizzo degli hashtag su questo social influisce pochissimo sulle visualizzazioni dei vostri post.

GOOGLE +: Su questo social, viene assegnato ai post un hashtag in automatico in base al loro contenuto, è possibile modificarlo e aggiungerne di nuovi. Vi abbiamo raccontato il magico potere dei cancelletti, potenti alleati per raggiungere il successo sui social.

È importante utilizzarli nel miglior modo possibile per raggiungere i risultati che avete in mente. E voi, li usate nelle vostre condivisioni?